crog.jpg
perla.jpg
cozze.jpg

cozzeeperle

e siamo arrivati al 2 maggio 2020

                il mare rumoreggia agli scogli erosi

ed io mi aggrappo intrepido a protezione dei miei tesori

e io mi rinnovo e proseguo a respirare il mare, le sue spume, i suoi orizzonti e profondità . . . . . 

e da qui, abbarbicato e un po' protetto, non mi sento mai reietto

               son d' orgoglio rivestito e non giungo a mal partito

              perchè il tempo è galantuomo appannaggio d' ogni uomo

            e la cara verità prima o poi spunta e va,  emendando  qua e là

              le notizie e le violenze, le pretese e le carenze

                or sono Anonymous ora mi firmo prendo a prestito dalla rete quel che è degno 

                                                                                                      e che vedrete !!!!! vedrete, vedrete !

crogiolo.jpg
ripartiamo dal mare.jpg

sono collegato a molte piattaforme e servizi

fabioranieriY.jpg
youtube-logo-full-color-3941676144.png
ilpostodellaviola.jpg
200px-Facebook_f_logo_(2019).svg.png
mariocase98.jpg
200px-Facebook_f_logo_(2019).svg.png
dodicesima fenice.webp
wix00.png
c tv.png
PTV_logo_completo.jpg
logo_blue_traccia.png
clipart-boat-passenger-boat-2.gif
gessicambrosioni a quadro.jpg

e si apre il giorno come fosse notte, su una vista buia, dove una luce non basta, un rumore non consola, una brezza non rassicura, un pensiero non si fa strada, una invenzione non decolla, un desiderio sta ancora seduto sulla sedia dondolante dei perchè  . . . . . . . . . . .

ma il giorno procede come sempre e ci chiede di essere onorato e riempito come è stato nel recente passato . . . corona o non corona !

home mc-oltre.jpg
cozzeeperle pag.jpg
cozzeeperle pag.jpg
cozzeeperle pag.jpg
cozzeeperle pag.jpg
cozzeeperle pag.jpg
cozzeeperle pag.jpg
cozzeeperle pag.jpg
cozzeeperle pag.jpg
clessidra-in-vetro-su-base-nera-1000-7-3

la paura è palpabile, l' incertezza è misurabile, l' incontro è immaginato, la solitudine è mitigata, il lavoro è sospeso, la stagione è pretesa, la valigia è sospesa, la realtà è rappresa . .  il nemico non è LUI, o non solo lui, il nemico ci chiede solo di parlargli perchè possa convincersi che noi, gli organismi cosiddetti superiori siano degni di restare e fare, di dare un senso a chi non c' è più, onorandone con un caro saluto e un sincero ricordo quello che sono stati tutti  . . . . 

clipart-boat-passenger-boat-2.gif
ANGELINO 2.jpg
segnali_di_fumo.gif
imagescoronairus.jpg

lo vediamo

lo indaghiamo

lo combattiamo

lo temiamo

ma in effetti

non siamo ancora capaci

di capirlo

imagestro2.jpg
scettro malefica.jpg

nuvole per segnali

come ai tempi dei pellerossa

meschini e umiliati

non abbiamo ancora capito

che tornare a ieri

non si può e non si deve

PIU'

una magia, una intuizione,

una richiesta di soccorso

una nuova coscienza

una convinta adesione

ai trucchi di Merlino

una attesa di incontri

astrali

il tronco è morto

un albero possente giace

ma da esso nasce

l' alberello nuovo

la giovane sostanza

che ricorda tutto

che spera tutto

che si propone

come il NUOVO tutto !

encarsio logo.webp

io sono stato un operatore scolastico

ho affrontato e convissuto con centinaia di alunni della scuola media (10-15 anni)

senza infamia e senza lode ho vissuto, animato, proposto e abbandonato progetti, cambiamenti e adattamenti più o meno convinti e convincenti, ho gustato successi, ho conosciuto eccellenze e mediocrità, efficienze e superficialità, ho onorato come ho potuto doveri, obblighi, diritti e delusioni, ho fatto la stessa strada di tanti colleghi, amici e dettrattori, fossero componenti di tante famiglie o lavoratori della scuola come me . . . . .  ho lasciato echi di presenza, significatività e azione superflua se non dannosa . . . . . HO MATURATO UNA MIA VISIONE, UNA MIA SFACCETTATURA, UNA INTUIZIONE E UNA DISPONIBILITA' CHE STANNO LI' E QUI A DISPOSIZIONE  . . . 

HO CHIAMATO TUTTO CIO'   "encarsiologia"                      ( TRASVERSOLOGIA )

95490851_115648890127679_818438272598199
pigna.webp
botte di cultura.webp

pensa che ti pensa

ho ritenuto che è segno di serietà e convinzione

non fare da semplice cassa di risonanza, ma è più onorevole essere corda sonora, essere disciplina, salvare il meglio di un rapporto applicando la generosità sincera, la competenza accettabile, la resistenza alla fatica e alla stanchezza, la disponibilità a cambiare o ad adattare, l' incontro favorito tra materie, sensibilità, avversioni, scontri e alternative, senza rimpiangere troppo i fallimenti o i superamenti di metodo e di stile . . . . 

quarzo_citrino_più_ametista_-_ametrino.

Angelino

l' entusiasta

un po' cretino !

              ANONYMOUS

               LUCE PINEALE

 

BARILE DELLE CONOSCENZE

The-Yin-and-Yang-of-entrepreneurship.jpg
punt dx.png
punt sx.png
Città-di-Castello.jpg
bg.gif
cefalu-1.jpg.webp

ora che i visitatori hanno letto si apre la possibilità di interazione fra noi, sia per criticare, sia per lodare, soprattutto per scambiare qualcosa senza perdere niente di NOI   

nel nome di quel detto che afferma :                        

istockphoto-821045966-170x170.jpg
Contatti

Il tuo modulo è stato inviato!

 

Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela ciascuno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.

                                              Frase di George Bernard Shaw

images.jpg
rocca.jpg

benvenuti

a tutti,

amici, nemici, estimatori, curiosi, indifferenti, arrabbiati, contrari, favorevoli, confusi . . . . .

il nuovo sito 2020-2021

mario2021 icona nuovo sito.jpg

io come mi pongo, come frequentatore della rete mondiale, come essere con aspettative, come personaggio e complesso di emozione, carattere, educazione, preferenze e scelta . . . .(?)

MONDO_INFORMAZIONE_ALTERNATIVA.jpg

tutto passa per l' INFORMAZIONE, le opinioni, le conoscenze, le scelte di campo, le smentite, le tendenze, i voti,le adesioni,i danni, i coinvolgimenti, le FREGATURE, il POTERE . . . . . . . . . 

si può essere amici, ma si può essere divisi irreparabilmente perchè non si è daccordo su qualcosa che poggia proprio sull' INFORMAZIONE  . . . . 

poi ci sono gli interessi, i gusti, le amicizie, gli affetti, la tendenza caratteriale a subire o a conquistare, l' avversione verso categorie specifiche nella politica, nella scienza , nell' economia, nella appartenenza fino al condominio o al gruppo del BAR  . . . . . 

Si protegge la propria professione, i legami con il lavoro o il possesso di beni, il prestigio che si ricava da come ci si pone o non ci si pone  . . . .  il trasporto idealista, la scelta di campo morale etica religiosa o il disinteresse egoistico di chi vede l' orizzonte del proprio piacere e della soddisfazione narcisistica come obiettivo irrinunciabile, l' amore per la tecnologia avanzata, per il denaro abbondante, per il successo con le persone specie quelle dell' altro sesso . . . tutto ciò è degno d' essere vissuto e si rifiuta quello che tende ad impedirtelo . . . . 

UN ESEMPIO: (?) io conosco in rete una persona e con quella stringo una spontanea e trasparente amicizia, però poi divergenze di idee, di esperienze, di professione e di carattere INESORABILMENTE e spiacevolmente ci separa e ci ridimensiona . .  chi avrà ragione ? Nessuno dei due, o tutti e due,fatte le debite differenze di cultura, di sensibilità, di autorevolezza . . . . .  

Paolo Velletrani Torniamo indietro nel tempo ,l'oscurantismo,a proposito ,ma siamo sicuri che la terra sia rotonda,o meglio geoide? Potrebbe essere piatta,quadrata,triangolare. E i vaccini? ma si ,sono responsabili dell'autismo!E le scie? Gli uomini sulla Luna? Ma certo che no,tutto come in un film girato in qualche deserto ! E le torri gemelle ,ma quale attacco terroristico,gli Americani hanno organizzato tutto per poi andare a eliminare Bill Laden, altrimenti non avrebbero potuto giustificare la sua cattura ed esecuzione.E che dire dei negazionisti,secondo i quali non sono mai esistiti i campi di concentramento,ma quale milioni di morti nei lager,pura invenzione propagandistica. Ah ,dimenticavo gli antibiotici ,se un bambino ,ad esempio,avesse un'otite media purulenta,ma scherziamo ,gli diamo un antibiotico magari per 10 giorni? Ma no ,medicine alternative ,una mano santa,se poi dovesse morire per meningoencefalite,la colpa ,ovviamente,non sarà legata alla somministrazione di acqua fresca ! Ricordate il caso del bambino morto proprio per questo motivo? E la Senatrice Segre? Modiano? Anna Frank? Sicuramente hanno mentito ,le loro storie inventate.Il Razzismo ? non esiste ,sono loro che sono Negri!

1) le conquiste dell' uomo non devono essere negate per presa posizione, ma gli indizi che le rendono processabili non sono sempre allucinati e scorretti, fantasiosi e improbabili, possono cioè portare alla luce serie incongruenze e possibili menzogne opportune e opportuniste di chi dall' alto del proprio potere le emette e le rinforza a scopi di dominio e non di condivisione . . . .

mentanamazzucco nov 2019.jpg

Paolo è un amico, lo ha dimostrato più volte,

 e lo stesso vale per me nei suoi confronti, ma dopo aver letto il suo post qui riportato, quella amicizia entra in stridore conflittuale rispetto a molti argomenti di attualità che dividono molta gente in rete . . . . . .  Lui, più che stimabile persona, dalla vita limpida e impegnata, con una carriera alle spalle e presente molto encomiabile e io,un oscuro, ma appassionato cultore delle ipotesi alternative al raccontato principale, all' evidente senza critica, al voluto con capillarità e assiduità, al raccontato con enfasi ed entusiasmo, all' abitudinario venduto e comprato senza contestazione, non riesco a tacere ed ecco che quella amicizia si incrina, pur nel rispetto assoluto della nostra singola identità . . . . . .  io auspico che la fede comune per l' accettazione delle differenze e delle argomentazioni, pur non cambiandoci profondamente, siano prese come cosa necessaria nell' incessante processo del confronto di democrazia e di rispetto  . . . . 

il dominio è quello dell' industria che si fa sempre pagare, è la pubblicità che enfatizza, il documento che si manipola o si crea verosimile ma non vero, il danno che si nasconde o si liquida a patto di non essere diffuso come notizia . . .

2) prendere posizione e non ammettere confutazioni e proposta di letture altre del fenomeno, non è automaticamente segno di malafede, idiozia, superficialità, o meglio non lo è sempre e per tutte le confutazioni, bisogna pur distinguere le ipotesi balorde di terrapiatta da quelle che dubitano sulla dinamica dell' attentato alle Torri gemelle dell’ 11 settembre 2001 con le conseguenze che hanno generato, non ultima la falsa fialetta di arma chimica rivelatasi poi scopertamente menzognera . . . .  oppure la negazione di quel bimbo danneggiato irreversibilmente dopo una vaccinazione . .  che sì, può anche essere evento rarissimo, ma che pur ha segnato la rovina di una vita rispetto alla possibilità della stessa senza vaccinazione  . . . . .e che dire di come abbiamo metabolizzato (Giapponesi a parte) le due esplosioni nucleari di Hiroshima e Nagasaki come inevitabili e così archiviarle nella mente e nel cuore come eventi senza colpevoli e senza crudeli esercitatori del peggior potere dell’ uomo sull’ uomo.

 3) argomentare con l' uso di ironie, sottovalutazioni e finta sordità come pure accusare senza prova e per moto di sangue e umore invece che ragionando sono brutte copie del miglior dialogo che prevede sempre il rispetto, la ammissione e la argomentazione affiancate e interattive fino alla scelta di un NUOVO modo di procedere, che salva la amicizia sulla partigianeria, il ringraziamento sulla censura, l' amorevole distinzione sull’ accatastamento generalizzato . . . .  
cozze.jpg

cozzeeperle

perla.jpg
Exploring-Fano-in-Le-Marche-3.jpg
ARTE109018.jpg
ariaacquaterra e fuoco.jpg

io comunque, per mio carattere, amo attendere a braccia conserte e controllare i pur frequenti voli di fantasia sfrenata, preferendo le porte aperte ai chiavistelli, il brulichio di tanti corpi e menti ai deserti disperati e tristi dell' inazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

iomidimenticoquasidime.jpg
COPIA di questo SITO
da qui.jpg

 da qui

 si parte da ciò

 che si è sicuri

 che si sa

 si crede e si spera

 poi si chiede in giro

 e si fa tesoro

 scegliendo cosa sì e cosa no

 poi se ci si pente

 si può anche dire

 scusate ho sbagliato !

punto sul SARS2-COVID19

è ora di fare autopsie

si deduce l' effetto polveri-sottili sul Virus

si norma il comportamento per limitare

i contagi

si eseguono ricerche statistiche a campione

si comunicano i risultati senza competizione

si da' lavoro a giovani ricercatori

del settore medico

si interrompono interventi inutili o dannosi dimostrati

si guarda ai modelli diversi dal nostro

si aiutano tutte le imprese danneggiate

si fa una buona e continua guardia

anche questo è lavoro

si scoraggiano furbizie, bugie, opportunismi

si rifiutano contratti capestro

si evitano interventi con debito allegato

si incentiva l' iniziativa

si aiutano le categorie non protette o non sindacalizzate

ci si da' appuntamento fra un anno e mezzo PER VERIFICARE

Grazie Tino

le tue lezioni on-line

hanno contribuito

a migliorare

di molto

il mio personale

stile POP.

cascata.jpg

l' acqua cade, dall' alto e rumoreggia, schiuma, spruzza, ondeggia e si placa, poi continua a scorrere pacifica e detersa . . . . questa situazione che oggi viviamo è di precipitazione e scombinamento . . . . ma il destino è di essere incanalati in letti più ampi e tranquilli . . . . ma chi ci incanala? Come sempre chi ha più soldi, potere, tecnologie e capacità coordinatorie, chi pensando a sè non si fa scrupolo di muovere gli altri,di convincerli e di corromperli se è il caso, di far leva sulle debolezze e non  sui diritti e sull'amore, sarebbe inconcepibile che chi mira a trarre profitto si possa commuovere e si possa donare  . . quindi solo da un potente unico e designato nostro amico vero, possiamo aspettare salvezza e rispetto, dono e condivisione . . ma dov' è costui ? intanto precipitiamo più o meno convinti verso valle . . . . .  troveremo infine il mare, lambiremo gli scogli, troveremo cozze e ostriche, le cozze facile cibo, le ostriche difficile pesca e incerta sorpresa . . . .il meraviglioso dramma di chi vuole e non può, di chi può e non vuole, di chi vorrebbe ma non riesce, di chi potrebbe ma non sa e via così nell' infinito mare dove una energia sconosciuta ci riporterà da capo  . . . . 

cozze e perle.jpg
cornici010.gif

ogni tanto . . . .

           fare niente !

.. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. 

                 faccio siti dal 2001, un po' di pratica me la son fatta e quello che mi piace, il meglio, cerco di metterlo qui . . .            
TAVOLA E GRAAL.jpg

Scienza

e

Spirito

sanmarco rainbow.jpg

fiaba

e

realtà

CRUCIVERBA WEB.jpg
spettro.jpg

logos

e

logica

spettro

delle mie brame

61ZnnShs+cL._SX425_.jpg
mpepatadicozze.jpg
perla-tahiti.jpg
Pietra-Acciaio-Perla-Sintetica-Bianca-Br
realistic-pearls-set-round-white-260nw-1
Various_pearls.jpg
Anello-Pandora-Perla.jpg
spaghetti alla tarantina.jpg

con le perle compri il cibo, con il cibo vai alla ricerca delle perle, cibo e perle sono complementari

immagine-alta-vicina-realistica-delle-co

oggi MI parlerò e quindi VI parlerò del SOGNO: Perchè? Perchè ho deciso che son stanco di ME, del me abitudinario, autoprotettivo,illuso, speranzoso, prudente inserito, scostato e non compreso forse a ragione . . . . . . . Parlero di quel che ho creduto di essere, dei legami di sangue con la mia famiglia d' origine e di quello che lascio a chi continua . . oh, non è che mi senta alla vigilia della partenza per il viaggio più lungo che come tutti dovrò anche IO fare . . . . . è che la mattina alla sveglia vedo chiaro per un po' e sono inesorabile più con me che con tutti gli altri . .  poi mi alzo e la routine prende il sopravvento, la capacità a determinare soluzioni brillanti e definitive mi abbandona o non ce l' ho, i legami non sono richiesti o non servono nè a me nè agli altri, le cose scontate, possedute, definite e cercate stanno per conto loro . . .  ma  . . .  se siete arrivati a leggere fin qui vi domanderete . .  embè ?  questo che vuole, chi se ne frega di quello che afferma . . è che penso che molti di voi siano nella mia stessa barca, è che penso che scrivere aiuti a depositare per un po' quello che la mente e il cuore sentono e poi ho ancora l' illusione residua di essere un po' un " Tommasi di Lampedusa " cioè uno che sta scrivendo il suo capolavoro, ma che tutto verrà alla luce quando la mia luce si " stuterà " ... e si riappiccerà  . . . . . 

esaminiamo . .  dunque: nel sogno avvengono cose illogiche in apparenza, si delineano confronti tra quello che accade e quello che si pensa di ciò che accade e tutto nasce da sè, non da altri . . quindi quando ti svegli, se ricordi cosa hai sognato, trai un giudizio sul tuo valore  o sulla tua inconsistenza personale e sociale . . . però quando inizi la giornata sei più determinato, perchè il sogno ti toglie gli scrupoli, le indecisioni, le influenze ecc . . . . quindi seguite i sogni, quelli che vi incontrano la notte, quelli che vi scaraventano in situazioni atemporali nel tempo, aspaziali nello spazio, asociali nella società, aidentitarie nel riconoscere chi si è e si è stato  . . . . . 

letto questa mattina sul corriere della sera a firma Alessandro D' Avenia : "  Se non vogliamo ingigantire problemi trascurabili e trascurare problemi giganteschi dobbiamo smettere di farci «inter-rompere» di continuo da paura e choc. In Smetti di leggere notizie, Rolf Dobelli dimostra che l’eccesso di notizie è come l’alcol, dà dipendenza e indebolisce progressivamente l’attenzione: così dal 2010 ha smesso di «informarsi» continuamente, senza per questo aver perso niente di importante, anzi ha guadagnato in conoscenza delle cose e in lucidità di scelta. " 

 

Io aggiungo invece: mèdita sull' ultimo sogno e se sogni ad occhi aperti, non  farti troppo frenare dall' illogicità e dalla inconsistenza, spesso queste cose descrivono meglio delle abitudini reali e delle imposizioni e pressioni mediatiche, i tanti colori della realtà ! 

credetemi, seguire i sogni è ancora utile e bello!

.. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. 

                 faccio siti dal 2001, un po' di pratica me la son fatta e quello che mi piace, il meglio, cerco di metterlo qui . . .            
giornale.gif

il punto

immagine-alta-vicina-realistica-delle-co

faccio nascere

un giornale

discontinuo che chiamo:

è niente

è tutto

è l' essenza della collaborazione

è la solitudine

è il creatore

è l' inutile

è l' ovvio

è l' avvìo

è l' impalpabile

è il punto e basta !

prima pagine del punto.jpg

primo pezzo.

Ma chi è TRUMP?      inconsapevole e arruolato

                               Daniele Trevisani

logoilpunto miniaturas.jpg

secondo pezzo

logoilpunto miniaturas.jpg

parallele, incidenti e divergenti

fra Americani e Italiani             consapevole e disertore

                                                          Mario S

noi siamo noi, loro sono loro. Noi siamo familiari, amici al bar, ridanciani, ma pieni di buon senso e dì appetito sveglio e immediato, ci accontentiamo di poco ma quel poco diventa il nostro mondo e siamo disposti a difenderlo anche contro grossi nemici o supposti tali,come pure ci incantiamo davanti alle gomme da masticare, alle ragazze facili e giocherellone, alle auto lanciate in folle corsa e allo sballo da droghe o alcolici . . . . 
Loro invece ci propongono attraverso gli spettacoli, i film, le biografie amplificate, gli abiti sgargianti, i viaggi estremi e le sfide sportive rudi e impossibili, un modello che NON PUO' MAI ESSERE IL NOSTRO se no la mamma chi la sente e il papà, disteso frustrato e vinto davanti a quelle scelte potrebbe anche morire !
Quindi gli americani restano americani e l' italiano resta italiano, anche in America. Questo naturalmente per sommi capi e secondo una iconografia di luoghi comuni ed esempi locali e spiccioli. Anche noi abbiamo tipi alla Alex Bellini, star alla Jovanotti, dannati e belli o belli e problematici alla Scamarcio, ma restiamo sempre un po' Antonio Albanese, lunari, gestuali, esagerati, vogliosi, frustrati, imitatori, calvi e con  la pancetta anche se magnifici teatranti !   Capìto, resta solo da esserne orgogliosi e proporci senza vergogna o sensi d' inferiorità: mica bisogna dar retta a Feltri !